Un giorno senza un sorriso è un giorno perso

Meglio con un sorriso
Robert Baden-Powell diceva che “il miglior modo per superare le difficoltà è sorridere”. E aveva ragione. Ridere è un’arma potente che tutti abbiamo per combattere il dolore, mostrare gratitudine o manifestare felicità. Il sorriso è, inoltre, un ottimo alleato che può aiutarci a superare le malattie.
Ridere fa bene. Non solo perché ci dà una sensazione di benessere e pienezza, ma anche perché è provato che quando ridiamo il nostro corpo produce una sostanza che ha effetti positivi sul nostro organismo. Ricorrere al sorriso come terapia migliora il nostro stato d’animo e combatte le malattie. Questi benefici sono scientificamente dimostrati e già in molte nazioni esistono cliniche di riso-terapia per il trattamento di alcune patologie.
Perché fa bene sorridere?
La risata dà il via ad un processo psicologico, neurologico e fisiologico che incide positivamente sul  nostro sistema immunitario. Volete sapere perché fa bene sorridere? Scopritelo qui di seguito!
• Aiuta a superare l’ansia e la depressione: Quando sorridiamo, potenziamo gli stati d’animo positivi perché si equilibrano i livelli di serotonina, endorfina, ossitocina e dopamina, ovvero delle sostanze che influiscono sui nostri stati d’animo.
• Riduce lo stress: Lo stress debilita  il nostro sistema immunitario, aumenta la pressione arteriosa, le contrazioni muscolari e i problemi cardiaci. Cosa fa il sorriso? Arresta questi effetti rinforzando il sistema immunitario, rilassando i nostri muscoli, migliorando la circolazione sanguigna e proteggendo il cuore.
• Ci fa essere più creativi: Quando ci sentiamo tristi e giù di morale, diciamo di avere i pensieri offuscati. Siamo incapaci di pensare chiaramente, di risolvere i nostri problemi e diventiamo smemorati e distratti. Quando il nostro stato d’animo è positivo, vediamo le cose con più chiarezza, Questo è dovuto sopratutto al sorrido, poiché ridere stimola la produzione di catacolamina, ovvero di una sostanza che aiuta il nostro cervello ad essere attivo, creativo e attiva la nostra memoria.
• Il sorriso ci fa essere  più ricettivi: dal nostro umore dipende anche il nostro stato emotivo. Quando ci sentiamo felici siamo più ricettivi e interagiamo di più con gli altri. Infatti è dimostrato che le relazioni interpersonali migliorano la qualità della nostra vita.
Il sorriso è, senza dubbio, un segnale inequivocabile di emozioni positive. Sorridere è la migliore arma per esprimere la nostra felicità e pienezza interiore. Uno stato che possiamo contagiare a chi ci sta intorno. Come diceva Charlie Chaplin “Un giorno senza un sorriso è un giorno perso”.

Post suggeriti
alimentazione