PULIZIA DELLA LINGUA

 In Alimentazione e benessere, Curiosità sulla salute orale

La pulizia della lingua, muscolo principale della bocca, è uno degli step fondamentali per una corretta igiene orale. Una lingua sana normalmente tende ad essere idratata e rosa, ma spesso assume un colorito più chiaro tendente al bianco creato da una patina superficiale. Ciò è dovuto ad un accumulo di microrganismi, batteri e tossine che influenzano la flora batterica del cavo orale diventando anche l’origine di spiacevoli disturbi.

La presenza di queste sostanze facilita quindi la formazione di:

  • Alito cattivo
  • Carie
  • Tartaro
  • Placca batterica
  • Infiammazione delle tonsille

 

Benefici

La pulizia inoltre favorisce la corretta funzionalità dell’organismo, evita il riassorbimento di tossine nell’organismo e migliora in generale la salute della bocca. I principali benefici:

  • Migliora la percezione del gusto
  • Stimola la digestione
  • Sostiene il sistema immunitario
  • Previene patologie dentali e gengivali
  • Migliora la salivazione

 

Come e quando svolgere la pulizia della lingua?

La pulizia della lingua, detta anche brushing, va eseguita ogni mattina dopo aver lavato bene i denti e la sera prima di andare a letto.
Può essere eseguita con uno strumento apposito chiamato nettalingua o semplicemente con la parte posteriore dello spazzolino che nella maggior parte dei casi svolge questa funzione. Dopo aver allungato la lingua fuori dalla bocca e spazzolato dalla parte posteriore a quella inferiore senza troppa pressione, è molto importante pulire sempre il pulisci-lingua dopo averlo usato.
Inoltre si consiglia alla fine l’uso di un buon collutorio.

Per qualsiasi informazione ci potete trovare nella nostra sede
via Cardinale Maurilio Fossati 5/C (angolo corso Peschiera) a Torino
numero +39011389278
mail a clinica@mydentalfamily.it

Post suggeriti
denti e schienasaliva, le proprietà